Adidas Superstar : Storia di un’icona

Adidas Superstar : Storia di un’icona

Esistono scarpe ed esistono icone. La Superstar di adidas, non può che appartenere alla seconda categoria. Una scarpa che ha attraversato ed attraversa generazioni restando immutata; un classico che ogni sneakerhead che si rispetti deve possedere nella propria collezione.

Il successo arriva nel 1969 grazie ad uno dei giocatori di NBA più forti di tutti i tempi, Kareem Abdul-Jabbar, che le pubblicizza ed inizia ad utilizzarle durante le partite ufficiali, soprattutto per via della distinguibile “shell” che protegge le dita dei piedi. Per capire la misura del successo della scarpa, basta pensare che negli anni ’70 il 75% dei giocatori di NBA indossava la Superstar come scarpa da gioco.

Negli anni 80 ci pensa il gruppo Hip-Hop Run-D.M.C., composto da Joseph “Run” Simmons, Darryl “DMC” McDaniels e “Jam Master Jay”, a portarle dai palazzetti alle strade di New York, indossandole (senza lacci e con linguetta in vista), incidendo il singolo “My Adidas” riferito proprio alle Superstar, e firmando la prima collaborazione tra adidas ed un gruppo musicale. Anche qui, a dare la misura di quanto questa scarpa abbia influenzato un’altra generazione, è un loro concerto al Madison Square Garden dove, nel momento in cui il gruppo alza al cielo le proprie sneakers, 20.000 fans risposero alzando al cielo le proprie.

Nel caso ancora non le aveste nella vostra scarpiera, potete subito recuperare e approfittare delle offerte di JDSport 

Tags from the story
, ,
Written By
More from BLACKFLAG

ELEMENT Sketch Floral Collection SS15

Element, azienda di skateboard basata in California, presenta la “Sketch Floral Collection”...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *