Asterion | La Lambo Ibrida.

Si chiama Asterion LPI910-4 ed è l’ultimo prototipo presentato da  Lamborghini in questi giorni al salone dell’auto di Parigi.

 

Sono certo che quasi tutti voi avranno già intuito cosa sta ad indicare la nuova “I”, comparsa nella classica sigla.

La forma dell’ Asterion è sicuramente rivoluzionaria e accattivante. Al contempo ci lancia i primi segnali che questo prototipo ha qualcosa di particolare. Il nuovo posizionamento dei volumi e le proporzioni ricercate per questa vettura, si distaccano molto dallo stereotipo odierno, che quasi tutti noi abbiamo di Lamborghini. Super-car bassissime dalle prestazioni estreme e molto appariscenti. Il nuovo Design della LPI910-4 più alto e muscoloso, con l’abitacolo in posizione centrale e uno sbalzo anteriore maggiore, nasce sicuramente, sia per esigenze di tipo tecnico ma sopratutto per mostrare al mondo che a Sant’Agata si guarda avanti e anche verso nuovi orizzonti.

Lamborghini-Asterion-2

 

 

 

Infatti la LP910-4 Asterion è il primo prototipo di vettura Ibrida di casa Lamborghini . L’auto è equipaggiata con un bel 5.2 V10, accostato a ben tre unità elettriche che permettono una erogazione complessiva di 910 CV. Tutto questo ben di dio di potenza e tecnologia gli consento consumi ed emissioni ridottissime. Gli ingegneri parlano di una media intorno ai 4.12 litri di benzina ogni 100 chilometri, traducibili in appena 98 grammi di CO2 al chilometro. In modalità completamente elettrica ha una autonomia di 50 chilometri e una velocità massima di 125 Km/h. Nel caso però i consumi non siano la vostra priorità l’Asterion brucia lo 0-100 kM/h in appena 3 secondi netti e può raggiungere velocità superiori  ai 320 KM/h. Non male per un’Ibrida. Purtroppo per ora è solo un prototipo e non ci sono reali indiscrezioni su una possibile produzione.

 

 

 Ci piacerebbe molto sapere la vostra opinione su questo mezzo e cosa ne pensate delle auto ibride ed elettriche!

Written By
More from BLACKFLAG

Maximo Riera | HIPPO Chair

Maximo Riera ci incanta nuovamente con l’ultimo pezzo della sua collezione Animal...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *