Black Monday, ci vuole un antidoto! Mustang Galpin Rocket

Il lunedì è sempre un giorno complicato, tutti torniamo al lavoro o sui banchi di scuola e università. Il lunedì tutto riparte e si mette lentamente in movimento. Fondamentalmente il lunedì è un giorno come tutti gli altri, eppure ho sempre la dannata sensazione che il lunedì sia un giorno senza energia, un giorno asettico, senza odore ne sapore. Molti di noi non hanno nemmeno il giusto stimolo per alzarsi dal letto. Sanno che lo devono fare, ma non  trovano ne la carica ne tantomeno la voglia di farlo. Il lunedì, il caffè sembra decaffeinato, la fetta-biscottata cade sempre dalla parte della marmellata e il latte è perennemente finito! Ci vorrebbe una “botta di vita”! Qualcosa di sfrenato! Qualcosa di talmente folle, da farci svegliare con il sorriso sulle labbra ed elettrizzarci al solo pensiero. Qualcosa di magico, di inconcepibile per tutti ma di sacrosanto per noi!



Ci vorrebbe una di queste!

 

Galpin-Fisker Mustang Rocket (24) High Res

 

Una delle caratteristiche di quasi tutti gli americani appassionati di auto è quella di voler a tutti i costi rendere la propria auto unica ed esclusiva. Per questo motivo, quasi in contemporanea con l’avvento delle gare di velocità su circuito in America sono iniziati a nascere i primi preparatori di auto. Tra di loro credo che uno su tutti abbia scritto alcune tra le più bella pagine di storia dell’automobile americana, al pari di Enzo Ferrari, Tonino Lamborghini e i Fratelli Maserati. Quest’uomo si chiamava Carroll Shelby. Lo stesso Shelby che diede vita alla Cobra e alcune fra le più potenti ed affascinanti Mustang.

Oggi voglio parlarvi di un auto, nata appunto, in una di queste officine di preparazioni americane, ed uscita dalla penna di un celebre designer danese. Si chiama Mustang Galpin Rocket e sono convito che sarebbe un ottimo antidoto ai nostri lunedì mattina senza stimoli.

La storia narra che Henrik Fisker famoso designer danese, padre delle DB9 e V8 Vantage,  fondatore della Fisker Automotive ed oggi a capo dell’ HF Design Studios abbia contattato Beau Boeckmann, CEO della Galpin Auto Sports (GAS), nonché una delle aziende più famose in America in materia di elaborazioni auto. Si sono incontrati durante l’ultimo concorso dell’eleganza tenutosi a Pebble Beach. Immediatamente pare che i due abbiano trovato un ottima sintonia, tale che Fisker decise di  proporre proprio in quell’ occasione  la sua idea a Boeckmann.

Realizzare una Ford Mustang ispirata ai concetti delle Shelby GT500 del 1968, utilizzando però come base l’ultima Mustang prodotta da Ford.

Il loro esclusivo modello doveva essere completamente in fibra di carbonio, possedere un look inconfondibile e prevedere un discreto incremento nelle prestazioni. E così fù! Oggi ad appena una settimana dal suo debutto la Mustang Galpin Rocket ha già riscosso un enorme successo. Sarà che possiede veramente la carrozzeria completamente in fibra di carbonio. Saranno gli incredibili cerchi da 21 pollici e il gigantesco impianto frenante Brembo da corsa. O forse saranno i 725 cavalli che ora eroga il V8 sovralimentato, da turbocompressore volumetrico. Sarà quel che sarà ma quest’auto è veramente una botta di vita, nonché un concentrato di tecnologia e stile.

Tecnologia che ritroviamo in tutto il processo produttivo, dallo studio degli stampi per il carbonio, all’innovativo impianto di sospensione, completamente regolabile. Ovviamente in conseguenza al notevole incremento di potenza sono state assunte diverse precauzioni a partire dal nuovo radiatore Acqua-Olio maggiorato. Passando per l’irrigidimento del telaio, alla dotazione di un impianto di scarico maggiorato, realizzato artigianalmente da Bassani.

Ma nel caso che la strada per andare al lavoro sia troppo trafficata per godersi le prestazioni di quest’auto, nessun problema! Alzate i finestrini, accendete l’aria condizionata ed inserite il fostro CD preferito. A farvi tornare il sorriso sulle labbra e darvi la giusta carica ci penserà il potentissimo sistema audio sviluppato su misura, in collaborazione con JL Audio. Quest’ultimo è dotato di 8 altoparlanti di eccelsa fattura e da 2 subwoofer da 8 pollici, alloggiati in un caratteristico case in fibra di vetro.

“Ovviamente la Mustang Galpin Rocket non è proprio l’esempio lampante di utilitaria. Ma sono certo che saprebbe perfettamente capace di recapitarvi in in ufficio con tutto un altro aspetto e umore. Anche di Lunedì mattina!”

Galpin-Fisker Mustang Rocket (4) High Res

Written By
More from BLACKFLAG

In Tiziana Mancarella we trust.

Tiziana Mancarella. Giovane designer/stilista, classe 1988, bellissima, originalmente eccentrica, stile minimale,ma mai...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *