Bucobianco

Bucobianco – un brand che ama raccontarsi e raccontare sogni.

Questo é in sintesi Bucobianco, una collezione Made in Italy firmata da Giacomo Nee e Barbara Branciforti in bilico fra Arte e Design. Conosciuti e supportati con #Imnotafashionblog quasi dai loro inizi fino al loro ultimo evento, dell’aprile scorso ,da #Annex La rinascente Milano, Bucobianco si dimostra un brand empatico e dinamico.

Mai iniziamo a Conoscere e capire chi sono i designer fondatori del brand.

Giacomo e Barbara , come e quando é nato Bucobianco?

Il marchio Bucobianco nasce dal nostro incontro, Giacomo improvvisatore e visionario, Barbara onesta e perseverante. Non ci aspettavano niente l’uno dall’altra eppure eccoci salpare insieme e dal 2015 siamo sulla stessa barca.

Qual il tema alla base della collezione?

Il sogno, centrale nella produzione dell’azienda, non mi é nuovo (Giacomo) , laureato al Politecnico di Milano,  già negli anni precedenti ho trattato progetti artistici riguardanti la cristallizzazione e la protezione dei sogni. Ma se Bucobianco crede nell’abbigliamento in quanto supporto immediato per l’affermazione libera di sé è anche grazie a Barbara, che fin da subito ha saputo leggere, attraverso i miei lavori un obiettivo comune.

Bucobianco si presenta come sintesi di esperienze pregresse nel mondo della progettazione artistica, della moda e dell’exhibition che abbiamo avuto modo di sperimentare in quanto progettisti d’arte.

Una descrizione del brand Concept?

Bucobianco esiste in quanto laboratorio artistico indipendente che ama raccontarsi e raccontare sogni. Tramiti di un viaggio interiore verso totalità scomposte, folli, ma certamente vere, i prodotti Bucobianco si svincolano da qualsiasi settore o tendenza in quanto attuazioni di un’arte intima ed eterea. Presenti come sintesi di aritmie caleidoscopiche e cromatismi funambolici.

Quanto lavoro si nasconde dietro ad una collezione?

I capi e gli accessori Bucobianco vengono seguiti durante l’intero processo di realizzazione; la vivacità inventiva, la precisione esecutiva e l’alta qualità italiana dei tessuti impiegati assicurano inoltre un prodotto unico e senza tempo.

A quale tipo di clientela é rivolto Bucobianco?

Bucobianco intende attuare il sogno di chi apprezza la propria intimità caotica attraverso imprudenti tele indossabili. I paradigmi reali non esistono in questo mondo, al massimo ci si veste d’intimità senza percepirne il controsenso. La missione di Bucobianco è quindi quella di aiutare le persone a rinsavire da una monotonia che tira giù l’essere intellettuale globale.

Si tratta di fermare la spersonalizzazione slegando le vite umane dalle inibizioni culturali ed, in parole povere, di permettere alle persone di potersi mostrare con la stessa spensieratezza con cui sono soliti vivere il sogno.

In ultimo ci parlereste del progetto #Bucobiancodreams ?

Bucobiancodreams é un progetto che avrà diverse declinazioni legate ad un unica finalità, la libertà di ogni individuo. Dare voce alla parte più intima di noi stessi, realizzando un database di sogni. Lasciarci in dono il proprio che potrà essere scelto e “cristallizzato” da Giacomo Nee per la realizzazione della collezione primavera estate 2017.

Dona il tuo sogno quí

Sito:  www.bucobianco.com

Shop: Via Sciesa 9 Milano

Press Office: Olimpia Rospigliosi  olimpia@olimpiarospigliosi.it

Collage editing #Imnotafashionblog / Annamaria Maisto

Editor Annamaria Maisto

More from Annamaria Maisto

MICH VASCA – Più che semplici zaini

“Una borsa va indossata, non portata…” MICH VASCA Questo il pensiero del...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *