C.R.E.A.M. – Cash rules evrything around me

Cash rules evrything around me

5 parole, 1 brand, una traccia da urlo . Commistione di musica e streetwear questo è “C.R.E.A.M.” eppure c’è di più. Un progetto ambizioso, un “gioiellino” se così possiamo definirlo. Un brand giovane neonato ma che si è già fatto notare da molti per la cultura la storia e la modalità con cui questi ragazzi compiono il proprio lavoro e noi di BLACKFLAG non potevamo farci scappare l’opportunità di intervistare gli owner di una delle realtà emergenti della Campania, regione in fermento musicale culturale e artistico. Mi sono quindi recato allo studio “F839” (nel cuore pulsante di Napoli) quartier generale di “C.R.E.M.” per saperne di più su questo che impropriamente chiamiamo brand perché leggendo vi renderete conto che questo è molto di più.

A: Buonasera ragazzi , vorrei chiedervi da dove nasce “C.R.E.A.M.”?

G: “C.R.E.A.M.” innanzitutto più che uno street brand è un progetto culturale vogliamo col nostro lavoro fare informazione e cultura cercando di aiutare i ragazzi a comprendere le origini del movimento hip hop movimento che in Italia è in una crescita esponenziale pazzesca da qualche anno a questa parte. Il nostro obbiettivo è omaggiare i fondatori di questo che per noi è un lifestyle ecco perché sulle nostre t shirt compaiono i volti di due pietre miliari dell’ Hip hop come “Coke La Rock” e dj “Kool Herc”. Ed è per questo che nei pizza box in cui sono inserite le magliette forniamo anche una piccola ricerca sulla vita di queste leggende.

A: A proposito del pizza box come mai avete optato per questo packaging così originale e inconsueto per le vostre tee?

G: L’ idea del pizza box deriva dal fatto che ovunque arriverà in futuro il nostro marchio, non vogliamo dimenticare le nostre origini non vogliamo dimenticare che da Napoli siamo partiti .

A: bene siete partiti da Napoli ma dove volete arrivare con “C.R.E.A.M.” ?

G: Non ci poniamo obbiettivi prefissati, non guardiamo verso un traguardo, “C.R.E.A.M.” arriverà dove potrà arrivare attualmente stiamo collaborando con due affermati rapper della scena partenopea come Oyoshe e Peppoh . E presto il primo ci regalerà una canzone ricalcando le track hip hop old school. Inoltre un importante producer come Lord Digga (producer tra gli altri anche per notorious B.I.G.) ha indossato il nostro snapback  entusiasta. E in più per la collezione invernale avremo come testimonial un grande rapper del panorama italiano e in più ci siamo inventati nuovi packaging stravaganti . Quindi “stay hyped”.

A:grazie mille per le risposte e il tempo ragazzi non voglio rubarvi ulteriormente tempo a presto.

Consiglio a tutti di visitare i profili social ( Insta e Facebook )di questi ragazzi per vedere quanto è interessante e avanti il progetto che stanno portando avanti. E ricordate che BLACKFLAG è stato il primo a parlare di quello che si preannuncia uno dei brand più “succulenti del prossimo inverno“.

Tags from the story
, ,
More from Alfonso Esposito

La Yeezy boost 350 v2 si fa minimal

Kanye ce la farà ancora? Se c’è una sneaker che negli ultimi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *